Qualità delle acque destinate alla vita dei molluschi – 2018

49

Questa relazione rappresenta la sintesi del lavoro di monitoraggio svolto durante l’anno 2018.
Tale monitoraggio prevede il campionamento di acqua e di molluschi bivalvi presenti naturalmente nelle postazioni di rilevamento e la successiva analisi batteriologica e chimica dei campioni prelevati.

La ridotta presenza di popolamenti/banchi naturali del bivalve Mytilus galloprovincialis lungo le coste toscane ha indotto ARPAT a proporre alla Regione Toscana un nuovo piano di monitoraggio, che è stato approvato con la Delibera n. 264 del 20/3/2018. Nel nuovo piano di monitoraggio le aree da campionare fanno riferimento a tre corpi idrici: Costa del Serchio, Costa pisana e Costa Follonica. Inoltre, nelle due stazioni a nord, l’organismo da monitorare è stato sostituito passando dal bivalve Mytilus galloprovincialis al Donax trunculus, tellina.

Sulla base della conformità ai limiti previsti dalla norma (art.88 D.Lgs.152/06 e ss.mm.ii.) viene proposta la classificazione delle acque destinate alla vita dei molluschi per il 2018.
Il 100 % delle stazioni monitorate risulta conforme.

  • Arpa Toscana
  • Anno di pubblicazione: 2019
  • periodicità: annuale
  • temi: Mare, molluschi
  • Scarica il report

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.