Nuova guida per le Arpa in Calabria e Friuli Venezia Giulia

403

Venerdì 7 giugno sono stati nominati i nuovi direttori generali delle Arpa in Calabria e in Friuli Venezia Giulia.

In Calabria la Giunta regionale ha designato alla guida dell’agenzia Domenico Pappaterra, ed al contempo ha nominato il Commissario straordinario di Arpacal, Maria Francesca Gatto, quale Direttore generale del Dipartimento Turismo della Regione.

Domenico Pappaterra dal 2007 è stato Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Pollino. 61 anni, laureato in Scienze Politiche. E’ stato Sindaco del Comune di Mormanno (CS) dal 1983 al 1990 e dal 1992 al 1995. Negli stessi anni ha ricoperto il ruolo di vice Presidente della Comunità Montana del Pollino, di Castrovillari (CS). Dal 1995 al 2001 è stato consigliere regionale della Calabria. Nel 1999 è divenuto Assessore regionale all’Ambiente e Beni ambientali, Parchi e aree protette, Tutela delle coste e urbanistica, incarico ricoperto sino alla fine della legislatura, avvenuta nel 2000. Tra i provvedimenti e le leggi predisposte e fatte approvare l’istituzione dell’Agenzia regionale per l’Ambiente (Arpacal), la Legge urbanistica regionale, la legge quadro sulle aree protette della Regione Calabria, il Progetto di educazione ambientale per le scuole, la Rete ecologica regionale. Dal maggio 2001 all’aprile 2006 è stato deputato al Parlamento nella XIV Legislatura e membro della Commissione Ambiente e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati.

In Friuli Venezia Giulia, invece, la Giunta regionale ha nominato Stelio Vatta direttore generale di Arpa Fvg. Prende il posto di Anna Toro, direttore amministrativo dell’agenzia, che l’ha guidata ad interim dal primo gennaio 2019.

“Una decisione ponderata a lungo perché tra i 16 curricula che hanno superato la prima scrematura c’erano professionisti di alto livello ed esperienza, molti dei quali, tra cui appunto Stellio Vatta, ritenuti più che adeguati a dirigere l’Agenzia”, ha dichiarato l’Assessore all’Ambiente della Regione, Fabio Soccimarro.

“A parità di competenze ambientali, abbiamo deciso di puntare su chi è nato e lavorato in Friuli Venezia Giulia, conosce bene il territorio con le sue peculiarità e criticità – ha aggiunto l’assessore all’Ambiente -. Inoltre Vatta può vantare l’importante incarico di project manager per la costruzione del Polo intermodale di Trieste Airport, un’esperienza che abbiamo ritenuto fondamentale per uno degli indirizzi che la Giunta ha affidato al direttore Arpa in virtù della riorganizzazione degli immobili dell’Agenzia con l’ipotesi di un laboratorio unico regionale”. 

Stellio Vatta è da agosto 2018 direttore di staff nella Direzione centrale ambiente ed energia della Regione, con responsabilità diretta di particolari attività. Laureato in ingegneria meccanica all’Università di Trieste, inizia la sua esperienza lavorativa in Total – Raffineria di Trieste come energy manager; successivamente entra in Fincantieri SpA assumendo ruoli con maggiore responsabilità nella produzione industriale; è stato poi direttore per 13 anni del Dipartimento provinciale di Trieste dell’Agenzia regionale per la protezione ambientale del Friuli Venezia Giulia; prima di lavorare in Regione, ha ricoperto il ruolo di project manager per la costruzione del Polo intermodale di Trieste Airport.

Ai due neo direttori gli auguri di buon lavoro della redazione di AmbienteInforma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.