Arpa FVG: con Adriaclim le proiezioni climatiche per il Golfo di Trieste

340

Nell’ambito del progetto europeo INTERREG IT-HR AdriaClim, Arpa FVG ha realizzato una serie di elaborazioni climatiche che delineano i possibili andamenti futuri di alcune variabili meteo-marine nel Golfo di Trieste, secondo tre diversi scenari di emissione di gas climalteranti (RCP2.6, RCP4.5, RCP8.5).

Le elaborazioni climatiche considerano un periodo di tempo che si estende fino al 2100, suddiviso in decadi, e mostrano la variazione media futura di alcune grandezze fisiche (come la temperatura del mare) rispetto al periodo di riferimento 2010-2020, ritenuto rappresentativo dello stato ambientale attuale nell’area pilota del Friuli Venezia Giulia.

Grazie ai risultati delle simulazioni climatiche che Arpa FVG ha ricavato dai modelli Med-CORDEX ed Euro-CORDEX sono stati determinati i valori di variazione media della temperatura del mare in un settore definito del mar Adriatico Settentrionale (tra cui il Golfo di Trieste). Inoltre, avvalendosi di ulteriori informazioni come la batimetria, l’apporto di acque dolci e la direzioni delle correnti, sono stati ripresi i principi e la metodologia che Arpa FVG ha utilizzato per identificare i corpi idrici di riferimento nel monitoraggio della Qualità delle acque marine e di transizione. Conseguentemente, questa porzione di Alto Adriatico (facente parte dell’area pilota del progetto AdriaClim per il FVG), è stata suddivisa in diverse unità ritenute omogenee per caratteristiche oceanografiche, individuate con il supporto dei biologi marini di Arpa FVG impegnati quotidianamente nel monitoraggio delle acque marino-costiere regionali.

Pertanto, sono state realizzate mappe tematiche che, per scenario di emissione e per decade, mostrano la possibile variazione media futura della temperatura superficiale dell’acqua, rispetto al decennio 2010-2020, nelle diverse unità di mare dell’area pilota. Le seguenti mappe raffigurano la possibile situazione a fine secolo per i tre diversi scenari di emissione considerati.

Questi risultati contribuiscono al conseguimento degli obiettivi del WP5 del progetto.

Mappe di variazione media della temperatura superficiale del mare a fine secolo in tre diversi scenari di emissione di gas climalteranti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.