SiciliAmbiente, Arpa Sicilia presenta i progetti per la promozione del Mediterraneo sostenibile

407

L’11 luglio a San Vito Lo Capo (TP) si è svolta la serata inaugurale della 14 esima edizione del Siciliambiente FilmFest con l’evento speciale dedicato alla presentazione dei progetti di Arpa Sicilia volti a promuovere la valorizzazione e la protezione dell’ambiente per un Mediterraneo Sostenibile.

Hanno partecipato Giuseppe Peraino sindaco di San Vito Lo Capo, Ferdinando Maurici Soprintendente del Mare della Regione Siciliana, Valeria  Li Vigni presidentessa della Fondazione Sebastiano Tusa, Vincenzo Infantino Direttore Generale di Arpa Sicilia e Ignazio Cammalleri direttore dell’UOC Ricerca e Innovazione, Rosanna Costa dell’UOC Ricerca e Innovazione e Marco Barone dell’UOC Area Mare.

Vincenzo Infantino è intervenuto parlando delle attività di Arpa Sicilia con il ritrovamento nell’ambito delle attività di monitoraggio previste dalla marine strategy di un relitto romano carico di anfore dell’II sec a.C. nelle acque antistanti Isola delle Femmine (PA). Le attività sono state riprese dal documentarista Riccardo Cingillo ed è stato realizzato un docufilm prodotto da Arpa Sicilia dal titolo “L’ANTICA NAVE DEL VINO”. Il documentario ripercorre la spedizione realizzata dal team internazionale di professionisti subacquei, mostrando anche scorci della biodiversità presente.

Sono state, quindi, presentate le azioni specifiche promosse nell’ambito del partenariato di progetti strategici finanziati da programmi internazionali che puntano sulla sostenibilità, la ricerca e l’innovazione, con i progetti CORALLO, EdEn-MED, MIAREM, MICROPLASTICHE E FAUNA ITTICA.

Il progetto CORALLO finanziato dal Programma Italia-Malta 2014-2020 promuove la fruizione consapevole e sostenibile dei siti Natura 2000 attraverso l’uso di nuove tecnologie e di strumenti innovativi. Tra gli output del progetto è stato realizzato il documentario “CORALLO RACCONTA LA BIODIVERSITA’, il cui trailer è stato proiettato in anteprima durante l’evento.

Due i progetti finanziati dal Programma Italia-Tunisia 2014-2020: il progetto EdEn-MED per il “Sostegno all’educazione, alla ricerca, allo sviluppo tecnologico e all’innovazione”,  e il progetto MIAREM che ha l’obiettivo di favorire la conservazione e il ripristino dell’habitat della Posidonia oceanica. Infine, con il Progetto “Microplastiche e fauna ittica” è stata aperta una riflessione sull’impatto della distribuzione delle microplastiche presenti in alcuni tratti di mare e sui pesci della costa siciliana

Le attività dell’evento Siciliambiente FilmFest dedicato ad Arpa Sicilia sono state curate da Giuseppe Cuffari, direttore della UOC Ed. Ambientale, Reporting, Salute & Ambiente e da Rosa Nucera responsabile UOS del settore educazione ambientale.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.