Mitigazione dei cambiamenti climatici, dall’Ipcc un nuovo rapporto

Azioni, strategie, politiche e tecnologie per limitare le emissioni di gas serra. Per dimezzarle, entro il 2030, occorre agire ora.

893

L’Intergovernmental Panel on Climate Change (Ipcc) ha reso disponibile il terzo volume (Wg3) del sesto rapporto di valutazione, la più completa e aggiornata valutazione della mitigazione dei cambiamenti climatici.
La pubblicazione “Climate change 2022: mitigazione dei cambiamenti climatici” contiene azioni, strategie, politiche e tecnologie per limitare o prevenire le emissioni di gas serra nell’atmosfera. Le evidenze scientifiche sono chiare, possiamo dimezzare le emissioni di gas serra entro il 2030 ma occorre agire ora.
messaggi chiave del rapporto

  • Non siamo sulla buona strada per limitare il riscaldamento a 1,5°C
  • C’è una maggiore evidenza dell’impegno profuso per la salvaguardia del clima
  • In tutti i settori sono disponibili opzioni che possono almeno dimezzare le emissioni entro il 2030
  • I prossimi anni saranno cruciali, ma abbiamo molti modi per migliorare le nostre possibilità di successo
  • Senza riduzioni immediate e consistenti di emissioni di gas serra in tutti i settori, l’obiettivo 1,5°C è fuori portata
  • Accelerare l’azione climatica è fondamentale per lo sviluppo sostenibile.

Il rapporto fornisce anche alcuni approfondimenti relativi agli impatti economici della transizione, alle soluzioni per abbattere e catturare le emissioni di CO2, alla portata delle rinnovabili.

Infine è disponibile anche una guida ragionata (Ccs – Carbon capture and storage) per conoscere e capire sfide, rischi e costi delle soluzioni per catturare e immagazzinare la CO2. Da Seeds, una raccolta di parole con cui piantare i semi della consapevolezza sui cambiamenti climatici.

PER APPROFONDIRE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.