Esercitazione antincendio e antinquinamento nel Porto di Monfalcone

Arpa FVG in campo per il supporto tecnico alle Autorità competenti

381
emergenze in mare-ArpaFVG

Giovedì 25 novembre 2021 la capitaneria di Porto di Monfalcone ha organizzato un’esercitazione antincendio e antinquinamento che, oltre ad Arpa FVG, ha coinvolto le Forze dell’Ordine e gli Enti preposti in caso di emergenze in mare.

La simulazione, svoltasi nelle acque antistanti il Porto di Monfalcone, ha riguardato l’avaria di un’imbarcazione con conseguente sviluppo di un incendio, la presenza di feriti e la dispersione di idrocarburi in mare.

L’esercitazione è stata l’occasione per testare parte della strumentazione acquisita per il progetto europeo FIRESPILL1: tre drifter per lo studio delle correnti marine superficiali e una sonda Uvilux, per rilevare la presenza di idrocarburi nello strato superficiale del mare.

I dati raccolti dagli strumenti sono stati utilizzati dai tecnici dell’Agenzia per validare le simulazioni realizzate tramite modello numerico Gnome, che permettono di prevedere lo spostamento dell’idrocarburo sversato nello strato superficiale del mare. Nell’ambito di FIRESPILL, infatti, l’impegno di Arpa FVG si focalizza in particolare sul supporto tecnico da fornire alle Autorità competenti per la gestione delle emergenze ambientali causate dallo sversamento di idrocarburi in mare, il così detto Oil Spill.

Durante l’esercitazione sono inoltre intervenuti i tecnici Arpa del settore “Qualità dell’aria” per testare il servizio di pronta disponibilità in caso di incendio.
Due gli ambiti d’intervento: da un lato la misura “sul campo” delle polveri sottili provocate dall’incendio tramite il contaparticelle, uno strumento che permette di misurare in tempo reale la concentrazione di particelle in aria in funzione delle dimensioni. Dall’altro lato l’attività di modellistica ambientale che, attraverso il modello Delfi, ha permesso di simulare la diffusione delle particelle di inquinanti in aria.

Infine l’evento è stato anche un momento di formazione per alcuni tecnici Arpa sull’utilizzo dei droni, grazie all’appoggio della Polizia Locale di Monfalcone.
Con il progetto FIRESPILL, infatti, l’Agenzia si è dotata di due droni che verranno utilizzati per i monitoraggi ambientali.

1 Progetto INTERREG Italia Croazia FIRESPILL

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.