IRSOIL 2021 – Misure di concentrazione di attività radon nel suolo

Primo Interconfronto Nazionale, 8 – 9 luglio 2021 Valle del Cervo e Riserva Naturale della Bessa (BI)

818
Valle del Cervo (BI) il luogo a più elevata radioattività naturale d’Italia
Valle del Cervo (BI), il luogo a più elevata radioattività naturale d’Italia

La misura della concentrazione di attività radon nel  suolo, nata come pratica strettamente legata ad aspetti di ricerca e curiosità scientifica è riuscita, nel corso degli anni, a ritagliarsi un ruolo più tecnico assumendo rilevanza proprio per i suoi risvolti pratici.

Se è vero che la possibilità di prevedere in modo affidabile la concentrazione di attività radon in una futura abitazione, semplicemente a partire da una misura nel terreno da edificare, è ancora di là da venire, è pur vero che tale misura può essere un utile strumento per la classificazione di aree a differente rischio radon.

L’emanazione del Decreto Legislativo n. 101/2020 ha indubbiamente acceso nuovo interesse su questi temi, ma la questione della misura del radon nel suolo va oltre l’ambito puramente radioprotezionistico, coinvolgendo anche aspetti geofisici di grande interesse.

Da tempo in Europa ricercatori e professionisti del settore si ritrovano periodicamente per testare insieme metodologie, tecniche e strumentazione, manifestando così grande interesse per queste valutazioni.

Assoradon e l’Associazione Italiana di Radioprotezione – AIRP hanno quindi ritenuto che i tempi fossero maturi per proporre, anche in Italia, un esercizio di misure sul campo che consenta ai vari laboratori che operano in questo ambito, sia pubblici che privati, di mettere a confronto le varie tecniche e metodologie di cui dispongono.

L’interconfronto è organizzato in collaborazione con ARPA Piemonte e ARPA Valle d’Aosta.

Cornice di questo evento è la provincia di Biella, la più piccola provincia piemontese, con la sua famosa Valle del Cervo, probabilmente il luogo a più elevata radioattività naturale d’Italia.

Gli esiti dell’interconfronto saranno oggetto di elaborazione e analisi nei mesi successivi all’evento: verrà redatto e distribuito un rapporto tecnico che sarà pubblicato sui rispettivi siti internet delle Associazioni organizzatrici, garantendo  l’anonimato di ogni partecipante

Informazioni sullo svolgimento dell’interconfronto

Primo giorno: giovedì 8 luglio 2021

Ore 14:00    Raggiungimento del primo sito in Valle Cervo

14:00-14:20 Inquadramento geologico e litologico del complesso plutonico della Valle Cervo

14:20-17:00 Esecuzione misure in campo

Secondo giorno: venerdì 9 luglio 2021

0re 9:00       Raggiungimento del secondo sito nella Riserva Naturale della Bessa

9:00-9:20    Inquadramento geologico e litologico della Bessa

9:20-12:00   Esecuzione misure in campo

12:00   Pausa pranzo

14:00            Riunione conclusiva, confronto e discussione

Informazioni utili per partecipare

La partecipazione è vincolata al versamento della quota di iscrizione da corrispondere seguendo le modalità indicate sul sito AIRP nella pagina dedicata all’evento.

Per motivi logistici i posti sono limitati: la registrazione  online,  valida fino al loro esaurimento, è da effettuarsi entro il 28 giugno 2021 ai seguenti link

ASSORADON – Intersoil 2021

AIRP – Intersoil 2021

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.