Balneazione 2020 nei laghi dell’Umbria

348
Il Lago Trasimeno e le sue isole
Il Lago Trasimeno e le sue isole - Umbria - Acqua - foto di Michele Sbaragli

Ogni anno, durante la stagione balneare (1 maggio – 30 settembre), le 21 aree di balneazioneindividuate nella Regione (15 nel lago Trasimeno, 5 nel lago di Piediluco ed una nel laghetto artificiale Chico Mendes a Terni) sono interessate da una serie di attività di controllo finalizzate sia alla valutazione della conformità delle acque sia alla gestione dei rischi ambientali e sanitari connessi all’uso balneare.

Benché la stagione balneare 2020 sia iniziata con un mese di ritardo rispetto agli anni precedenti in relazione all’emergenza Covid-19 (Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 29 del 29/05/2020), l’Agenzia ha comunque avviato, fin dal mese di aprile, le attività di campionamento programmate, mettendo a disposizione in tempo reale nel proprio portale e in quello del Ministero della Salute, i risultati analitici del monitoraggio microbiologico effettuato.

Dai dati raccolti fino al mese di luglio non sono emerse criticità e tutte le aree di balneazione sono risultate conformi all’uso balneare, confermando il trend degli anni passati.

Da anni, infatti, tutte le acque di balneazione umbre sono classificate in qualità eccellente, con sporadici eventi di inquinamento di breve durata in poche aree che non ne hanno comunque mai compromesso il giudizio complessivo.

Per le sue particolari caratteristiche ecologiche, il lago Trasimeno è anche oggetto di uno specifico programma di sorveglianza finalizzato al controllo dei fenomeni di proliferazione algale e delle eventuali tossine prodotte. Anche in questo caso, pur in presenza di densità algali significative, non sono mai stati evidenziati fenomeni di tossicità delle acque.

Infine, si fa presente che proprio in questi giorni la Regione Umbria ha istituito un tavolo tecnico che vedrà coinvolte tutte le autorità competenti in materia di balneazione (Regione, Comuni, ASL, ARPA) e che si pone come obiettivo la revisione della perimetrazione delle acque di balneazione e l’aggiornamento dei relativi profili di rischio.

Di seguito viene fornito un breve quadro delle reti di monitoraggio attive per il controllo delle acque di balneazione nei due laghi principali e una sintesi dei dati microbiologici raccolti nella stagione balneare in corso.

LAGO TRASIMENO

LAGO DI PIEDILUCO

Per saperne di più 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.