Classificazione dei rifiuti, end of waste, un approfondimento

2154

L’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale delle Marche – ARPAM, nell’ambito dell’attuazione del Piano di Formazione del personale ed allo scopo di promuovere la divulgazione di temi ambientali presso gli operatori del settore, organizza giovedì 13 febbraio 2020 presso la sala LI MADOU della Regione Marche una giornata di formazione sul tema dei rifiuti (classificazione, end of waste) tenuta dalla d.ssa Rosanna Antonella Laraia.

La normativa sui rifiuti e sulla loro gestione, di costante attualità soprattutto alla luce dei recenti aggiornamenti, prevede procedure diverse ma coesistenti per determinarne l’ammissibilità ad un determinato impianto di smaltimento o recupero.

L’accuratezza nella caratterizzazione e conseguente classificazione giuridica divengono pertanto fondamentali per definire ogni percorso successivo di trattamento dei rifiuti, così come si rende necessario che gli operatori del settore possano uniformare comportamenti e decisioni alla luce di linee guida condivise che definiscano ratio e modus operandi del sistema dei controlli sulla conformità dei processi di gestione degli impianti (ingresso, recupero, materiali in uscita).

La giornata formativa organizzata da ARPAM, suddivisa in due parti, intende dunque approfondire tali aspetti, proponendo una disamina operativa delle norme di settore e delle modifiche recentemente intervenute, in particolare con l’approvazione della Legge 128 del 2/11/2019, che ha introdotto, fra l’altro, il nuovo sistema di controlli “caso per caso” delle autorizzazioni rilasciate, riesaminate o rinnovate attribuendone la competenza al SNPA (novellato art. 184-ter del d.lgs. n. 152/2006), e la riforma della “cessazione della qualifica di rifiuto”, comunemente identificata come “End of waste” (art. 14-bis).

Il programma comprende, in questo senso, l’illustrazione e la discussione di argomenti di sicuro interesse, quali:

  • La classificazione dei rifiuti
  • I codici specchio (indicazioni della Corte di Giustizia UE del 28/3/19)
  • La caratteristica di pericolo HP14
  • La cessazione della qualifica di rifiuto
  • I criteri End of Waste europei e nazionali
  • Le linee guida ISPRA

INFORMAZIONI

ARPA MARCHE
Via Luigi Ruggeri n. 5 – 60131 ANCONA
Direzione Generale Tel. 071 2132720
Direzione Tecnico Scientifica Tel. 071 2132720 – 071 2132736
Segreteria organizzativa: tel. (+39) 071 2132747 – 736

ISCRIZIONI

Iscrizione obbligatoria on line sul sito www.arpa.marche.it
alla pagina: https://tinyurl.com/swzared


la docente: d.ssa Rosanna Antonella Laraia

Biologa, già Dirigente dell’ISPRA e di APAT, è Consigliere del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare in materia di politiche di riduzione dei rifiuti.

Oltre alle eccellenti esperienze maturate nella direzione di servizi dedicati al settore della gestione dei rifiuti ha ricoperto, fra gli altri, gli incarichi di Presidente del Comitato Nazionale dell’Albo delle Imprese che effettuano la gestione dei rifiuti, Presidente del Comitato di Vigilanza e Controllo sulla gestione dei Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche e delle pile ed accumulatori, e Presidente dell’Osservatorio Ambientale di cui al D.M. 209/2011.

Membro e coordinatrice di diverse Commissioni, Osservatori e Tavoli Tecnici interistituzionali, ha inoltre collaborato quale esperto nazionale all’emanazione di diverse Direttive Comunitarie di settore

2020_seminario_RIFIUTI_locandina

2 Commenti

  1. Il corso e’ stato utile. L’esposizione chiara e il confronto abbastanza vivace anche se il tempo e’ stato un po’ contingentato. Mi piacerebbe avere del materiale relativo agli argomenti trattati. Come potrei averlo?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.