Estate 2019: anomalie meteo in Campania

Nelle aree interne temperature minime medie di sette gradi più alte rispetto alla media storica. Ad Avellino la temperatura media rappresenta il valore massimo dell’intera serie temporale 1994-2019

645

In Campania il periodo giugno-agosto 2019 (estate meteorologica), valutato a partire dai dati acquisiti dal Centro funzionale multirischi della Protezione civile regionale ha avuto aspetti peculiari. I dati del 2019 sono stati confrontati con le serie storiche 1994-2018 e 2002-2018, quindi con periodi di riferimento già con temperature superiori alle medie CLINO 1961-1990.

È stata un’estate nel complesso calda e poco piovosa, particolarmente interessante per il considerevole aumento delle temperature minime per le quali, nelle stazioni di riferimento nelle aree interne (Avellino e Benevento), è stato osservato un sostanziale aumento di circa 7 °C rispetto alla media della serie storica di riferimento, che dà un valore della temperatura minima media pari a 9.2°C ad Avellino e a 10,2 a Benevento. Nel trimestre estivo la temperatura media minima ha raggiunto il valore di 17°C nel 2019, classificandosi al primo posto come valore di temperatura minima più calda rilevata tra il 1994 ed il 2019 nello stesso periodo, come si vede dal grafico seguente.

Serie ordinata delle temperature minime estive nel periodo 1994-2019 presso Benevento

Nelle stazioni di Grazzanise ed Ercolano, più prossime all’effetto mitigatore del Mar Tirreno l’effetto è simile  con differenze della temperatura minima estiva 2019 rispetto alla media storica di 6-7 °C e con valori superiori a 20°C.

Nel corso del trimestre  l’andamento stagionale è stato caratterizzato da una temperatura media che rappresenta il valore massimo dell’intera serie temporale ad Avellino, con 24.7 °C a fronte delle medie delle serie storiche di 22,9 °C. Per le altre stazioni di riferimento la temperatura media del 2019 rappresenta il secondo valore più alto della serie dopo quella dell’eccezionale anno 2003.

Le temperature massime non sono state molto alte, anzi sono le seconde più basse dell’intera serie storica con la sostanziale differenza che si sono mantenute costanti al di sopra dei 31°C per un periodo di circa 40 giorni a partire dalla seconda metà di luglio 2019 fino alla fine del mese di agosto.

Si riporta a titolo esplicativo il grafico relativo alla serie ordinata della  media del trimestre estivo a Benevento.

Serie ordinata delle temperature medie estive nel periodo 1994-2019 presso Benevento.

Per quanto concerne le precipitazioni, il 2019 è stato generalmente meno piovoso rispetto ai venti anni  precedenti, con scarti di oltre 50 mm in meno rispetto alla media tranne che a Benevento dove le precipitazioni cumulate (119, 2 mm) sono leggermente superiori alla media storica di 97,2 mm a causa dei forti temporali del 28 luglio con 27.2 mm e del 25 agosto con addirittura 56.6 mm:  in due giorni si è concentrata più di metà della pioggia del trimestre estivo.

Jolanda Autorino – Arpa Campania

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.