Balneazione 2018 in Sardegna

I risultati del monitoraggio effettuato durante la stagione estiva da parte di Arpa Sardegna

0
105

Il rapporto sulle Acque di Balneazione della Sardegna 2018 ha lo scopo di divulgare le attività svolte dall’ARPAS di monitoraggio e di comunicazione ai soggetti coinvolti nella gestione e nella fruizione delle aree interessate.

La normativa sulle Acque di balneazione, il Decreto Legislativo 116 del 2008, il Decreto 30 marzo 2010 e il Decreto 19 aprile 2018 del Ministero della Salute, attribuisce, infatti, alle ARPA un ruolo istituzionale sul loro controllo, con l’obiettivo principale di tutelare la salute del bagnante.

acque-balneazione-2018

I risultati analitici prodotti dalla rete dei laboratori dell’ARPAS sono utilizzati per attribuire il giudizio di conformità delle Acque monitorate, consentono alla Regione Sardegna di classificarle in classi di qualità: eccellente, buona, sufficiente e scarsa e vengono trasmessi per essere pubblicati sul Portale Acque del Ministero della Salute.

Nella stagione 2018, la Rete dei laboratori ARPAS ha effettuato le analisi di 4.286 campioni prelevati nelle stazioni delle Acque di balneazione della regione Sardegna, e i dati confermano che più del 99% dei campioni 2018 risultano conformi rispetto ai livelli della norma.
I dati analitici prodotti nel 2018 sono stati elaborati dalla Regione con quelli relativi agli anni 2015-2016-2017 e oltre il 98% delle Acque di balneazione è di qualità eccellente (648).

Un cenno specifico merita il monitoraggio della microalga bentonica Ostreopsis cf. ovata che viene effettuato dall’ARPAS con continuità dal 2008-2009 in alcune stazioni della Sardegna.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.