Altri dati dai siti delle Agenzie

Acque

  • Portale acque in Piemonte – Sono presenti informazioni derivanti sia da studi storici che da monitoraggi avviati da diversi anni e tuttora in corso. Ai dati di monitoraggio della qualità delle acque si affiancano quelli del Bollettino di balneazione, emesso nel periodo maggio-settembre per i principali laghi piemontesi e la mappa degli elementi di idrogeologia.

Amianto

  • Amianto antropico e naturale in Piemonte – L’applicazione offre un quadro sintetico ma costantemente aggiornato delle attività svolte da Arpa Piemonte sulla mappatura dell’amianto antropico (coperture degli edifici) e dell’amianto presente in ambiente naturale. Descrive inoltre la metodologia seguita per lo svolgimento dell’attività avviata nel 2013 e tuttora in corso.

Rifiuti

Rischi naturali

  • Carta Geologica del Piemonte – La carta costituisce la prima rappresentazione geologica di sintesi della Regione Piemonte ed è fondata su una banca dati in progressivo aggiornamento, omogenea a scala regionale.
  • Risknat – Rischi naturali in Piemonte – L’applicazione offre una visione d’insieme sullo stato di conoscenza del quadro del dissesto naturale in Piemonte e delle misure effettuate in tempo reale dalla rete meteoidrografica di ARPA Piemonte.

Rumore

  • Piani di classificazione acustica – Mosaicatura dei piani di Classificazione Acustica redatti dai Comuni della provincia di Torino e Novara. Il Piano di Classificazione Acustica (PCA), detto anche “zonizzazione acustica”, rappresenta uno strumento di rilevante importanza per la gestione e la prevenzione dell’inquinamento da rumore. Il PCA suddivide il territorio comunale in sei zone omogenee dal punto di vista degli insediamenti urbanistici, fissando i limiti del rumore massimi ammissibili nell’ambiente e determinando vincoli e condizioni per uno sviluppo del territorio acusticamente sostenibile.

Sistemi produttivi

  • Programmazione dei controlli nelle aziende AIA – La Regione Piemonte con DGR 9 maggio 2016, n. 44-3272 ha demandato ad Arpa Piemonte la programmazione dei controlli AIA con l’approvazione del sistema SSPC (Sistema di Supporto alla Programmazione dei Controlli). Il modello SSPC elaborato nell’ambito del Sistema delle Agenzie ambientali si ispira ad indicazioni emerse in ambito europeo. Il modello si basa sull’identificazione di parametri assegnati ad ogni stabilimento per assegnare un indice di rischio complessivo dell’azienda. La graduatoria delle aziende, costituisce la base per la programmazione dei controlli ordinari previsti dalla normativa.