Pollini e spore

Dettagli
Dettagli – Veneto – Ambiente e salute – foto di Tiziano Toffanin

Il Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente ha una propria rete di monitoraggio aerobiologico denominata POLLnet (http://www.pollnet.it). A essa partecipano 19 delle 21 Agenzie costituenti il Sistema con 62 stazioni di monitoraggio attualmente attive. Per ciascuna stazione, per tutto l’anno solare, vengono emessi bollettini settimanali con le concentrazioni in atmosfera e le tendenze a breve termine dei principali pollini allergenici e spore fungine.
Il campo di attività della rete POLLnet è il monitoraggio e lo studio, in tutti i suoi molteplici aspetti, della componente biologica del particolato aerodisperso presente in atmosfera. Grazie a questo approccio multidisciplinare l’informazione prodotta è utile a perseguire più obiettivi:

  • In campo ambientale a integrare il monitoraggio della qualità dell’aria, alla stima della biodiversità di specie vegetali, alla rilevazione di fenomeni legati ai cambiamenti climatici;
  • In campo sanitario a produrre informazioni di estrema utilità nella diagnostica, nella clinica, nella terapia, nella ricerca e nella prevenzione di patologie allergiche respiratorie.

Ulteriori impieghi sono previsti anche in ambito agronomico e nella tutela dei beni artistici. L’attività di POLLnet è inoltre aperta alla ricerca e all’innovazione tecnologica ed è quindi suscettibile di vedere ulteriormente accresciute nel tempo la completezza e qualità dell’informazione prodotta con conseguenti nuove valenze in campi ora non coinvolti.


Nella pagina notizie di AmbienteInforma sui pollini

Emilia-Romagna, il questionario pollini 2019

Negli ultimi anni si è assistito a un progressivo aumento delle pollinosi e all'ampliamento della stagione pollinica. Arpae Emilia-Romagna, l'Azienda Usl, la...

Giornata di studio sui pollini a Pordenone

Si svolgerà il 24 febbraio a Pordenone, il convegno “Giornata studio sui pollini” organizzato da Arpa FVG, in collaborazione con il Museo di storia naturale...

La previsione dell'abbondanza di pollini in Friuli Venezia Giulia

I pollini aerodispersi sono contaminanti naturali universali e le informazioni sulle loro concentrazioni sono importanti per seguire l’andamento stagionale delle fioriture in relazione ai cambiamenti climatici,...

Calendari pollinici: strumento di analisi ambientale e sanitaria

Il polline di varie piante, giunto a contatto con le mucose di soggetti allergici, può causare affezioni di natura allergica. Per valutare la quantità...

Installato ad Ancona un nuovo campionatore per il monitoraggio aerobiologico dei...

Secondo uno studio condotto dall’OMS, sono le allergie, ed in particolare quelle provocate dai pollini anemofili trasportati dal vento nel periodo della fioritura,...

Il monitoraggio aerobiologico in Umbria degli ultimi anni

Olga Moretti, laboratorio multisito di Arpa Umbria di Terni, illustra brevemente, in un video, lo studio prodotto dall'Agenzia relativo a dieci anni...

Stato e trend dei principali pollini allergenici in Italia (2003-2019)

Il Rapporto descrive lo stato della presenza dei principali pollini allergenici e della spora Alternaria in Italia nel 2019 e gli andamenti...

Stagioni polliniche anomale: il monitoraggio aerobiologico in Umbria nel 2020

Il 2020 è stato un anno particolare che ha registrato numerose anomalie sia per quanto riguarda i livelli di concentrazione raggiunti dai...

Pollini nell’aria: il monitoraggio in Veneto

Arpa Veneto è attiva dal 2001 nel monitoraggio dei pollini aerodispersi, attraverso la rete che, nel 2016, si componeva di 9 campionatori, 8 di...

Broussonetia papyrifera: indagine sulla diffusione in Italia nel 2021

Prosegue lo studio della diffusione della pianta infestante Broussonetia papyrifera (L.) grazie alle numerose stazioni attive in Italia di POLLnet, la Rete...

Piemonte: rete di monitoraggio e bollettini a supporto degli allergici

Dal 2002 Arpa Piemonte ha avviato la Rete regionale di monitoraggio dei pollini allergenici. Questa attività con la produzione e diffusione settimanale dei bollettini...

Pollen-app: nuova applicazione web per le persone allergiche

Estesa anche in Alto Adige l’applicazione web gratuita Pollen-app, già disponibile in Austria, Germania, Svizzera e Svezia. Con Pollen-app informazioni in tempo reale sulla...

Il riepilogo annuale aerobiologico 2019 di ARPA Sardegna

Il Riepilogo Annuale Aerobiologico analizza l’andamento delle concentrazioni dei pollini e delle spore fungine aerodispersi più importanti dal punto di vista allergologico...

Ring test 2019 pollini e spore fungine aerodispersi

I responsabili delle attività e delle informazioni su pollini e spore in aria delle Agenzie Ambientali di Friuli Venezia Giulia, Veneto ed...

Analisi dei pollini e clima in Emilia-Romagna

L’analisi dei segnali di cambiamento che caratterizzano la stagione pollinica di taxa caratteristici è il contributo contenuto nella rivista Ecoscienza 3/2020, per...

A Caserta il nuovo laboratorio per il monitoraggio aerobiologico

Il monitoraggio aerobiologico in Arpa Campania prende avvio con la partecipazione dell'Agenzia al progetto comunitario ATMOSnet svolto durante il 2007. Nel 2008 il Laboratorio...

Fioritura dell’olivo in netto anticipo nel sud dell’Umbria

La stagione pollinica dell’olivo (famiglia Oleaceae) relativa al 2020 si presenta in forte anticipo rispetto alla media degli anni precedenti nel sud...

Operativo a Cagliari il nuovo Centro di Monitoraggio Aerobiologico di Arpa...

L’attività in campo aerobiologico di Arpa Sardegna si arricchisce di un nuovo punto di monitoraggio. Dal dicembre 2019, è infatti, attivo il...

Appa Bolzano: pollini, la previsione a tre giorni online e sulla...

Durante la stagione dei pollini è importante per le persone allergiche sapere lo sviluppo del volo pollinico nei giorni avvenire. Per questo motivo,...

Progetto DNA barcode per l'identificazione dei pollini

La tecnica del DNA barcoding è una metodologia molecolare che permette di identificare in maniera veloce gli organismi e caratterizzarli in base ad una specifica...
X