I-Share Life “Soluzioni innovative per viaggi in modalità condivisa e totalmente elettrica in piccole e medie aree urbane” ed emergenza sanitaria Covid-19

554

l 10 dicembre 2020 si svolgerà il Webinar First dissemination event del progetto I-Share Life “Soluzioni innovative per viaggi in modalità condivisa e totalmente elettrica in piccole e medie aree urbane” cofinanziato dalla Commissione Europea (2018-2021) e coordinato da FNM, in partenariato con ASSTRA, E-Vai, Nordcom, Poliedra, Dyvolve e la città di Osijek, I-SharE LIFE adatta il carsharing elettrico a contesti medio-piccoli, al di fuori delle aree metropolitane tradizionali, integrandolo con i vari servizi di trasporto (treno, bici e altri mezzi di trasporto pubblico) concentrati nei pressi di una stazione “HUB”.Il principale obiettivo ambientale di I-SharE LIFE è la riduzione degli inquinanti e dei carichi atmosferici, in particolare PM10 e NO2; questo obiettivo è inoltre aumentato da un obiettivo più legato al clima, ovvero la mitigazione delle emissioni di gas a effetto serra dal trasporto su strada e dalla mobilità urbana.

Il progetto è stato premiato dal Forum PA per il forte valore innovativo, il valore ambientale legato al miglioramento della qualità dell’aria, la rilevanza per i destinatari e la possibilità di essere replicato in diversi contesti territoriali, a iniziare dal sito pilota di  Busto Arsizio.

Qui la società AGESP Energia S.r.l. ha acquisito 9 veicoli elettrici di ultima generazione utilizzati dai dipendenti per le attività quotidiane e per le missioni aziendali, assicurata la gestione tramite il sistema di car-sharing elettrico regionale E-Vai e reso disponibile tramite ai cittadini il servizio dopo la chiusura degli uffici.

La vettura può essere ritirata e riconsegnata presso i nuovi E-Vai Point, realizzati grazie al progetto I-SharE LIFE, nei pressi della sede di AGESP Energia S.r.l. in via Indipendenza e presso la stazione di FERROVIENORD di Busto Arsizio. Aperti anche ai privati oltre che al car sharing, i nuovi E-Vai Point permettono una mobilità sostenibile e intermodale con il servizio di Trenord.

Il progetto ha offerto a diverse organizzazioni, in Lombardia e nella città di Osijek – partner di progetto, come la Croce Rossa e la Protezione Civile, l’uso gratuito dei suoi veicoli elettrici nel difficile periodo del Lockdown.
http://www.i-sharelife.eu/
http://www.i-sharelife.eu/blog/https://www.e-vai.com/

Testo a cura di Giovanna Martellato (Mobility manager Ispra)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.