End of waste

Economia circolare e linea guida end of waste emanata dal Snpa sono al centro dell’approfondimento sulla rivista Ecoscienza 4/2020 di Arpae Emilia-Romagna.

940
Il brutto nel bello
Il brutto nel bello - Puglia - Rifiuti - foto di Marco La Torre

L’economia circolare è definizione “elastica” di un modello economico basato sul recupero, riciclo e riutilizzo del rifiuto. Un elemento chiave per favorirla è la legislazione sulla cessazione della qualifica di rifiuto (end of waste), disciplinata sulla base della direttiva europea quadro sui rifiuti. Proprio l’applicazione della disciplina end of waste è l’oggetto della linea guida emanata nel 2020 dal Sistema nazionale di protezione dell’ambiente, con l’obiettivo di fornire indicazioni per le attività istruttorie e per i controlli che garantiscano un approccio uniforme e omogeneo sul territorio nazionale.

Articoli end of waste su Ecoscienza 4/2020
La linea guida Snpa sull’end of waste
Valeria Frittelloni, Ispra
End of waste ed economia circolare
Luciano Blois1, Valeria Passeri2
1. Università degli studi di Roma “Guglielmo Marconi”
2. Vicepresidente Wwf Perugia

Vai a Ecoscienza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.