In rete contro la violenza. La cultura dell’inclusione, del rispetto e delle pari opportunità per un futuro più giusto

430

Il 24 novembre 2020 si svolgerà, in modalità di videoconferenza diretta streaming, l’incontro “In Rete contro la violenza. La cultura dell’inclusione del rispetto e delle pari opportunità per un futuro più giusto”.

Sarà possibile seguire l’evento in streaming  ore 15:00-18:00 del 24 novembre dal sito dell’Inail.

locandina-CONVEGNO-RETE-NAZIONALE-DEI-CUG

Il seminario promosso dalla Rete Nazionale dei CUG (Comitati Unici di Garanzia), è programmata nell’ambito della Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne. All’evento, che sarà un momento di riflessione per affrontare il tema della violenza di genere attraverso una pluralità di prospettive, parteciperanno la Ministra per la pubblica amministrazione Fabiana Dadone e la Ministra per le pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti, che hanno sottoscritto un protocollo di intesa con la Rete Nazionale dei CUG con l’obiettivo di potenziare l’informazione verso le donne, vittime di violenza domestica e/o stalking. L’evento si configura come particolarmente significativo anche perché sarà l’occasione per promuovere un’altra iniziativa del Dipartimento della funzione pubblica: il lancio del Portale nazionale dei CUG che sarà online dal 25 novembre, di interesse di tutte le pubbliche amministrazioni e dei CUG.  Oltre alle Ministre parteciperanno al convegno Franca Bagni Cipriani, Consigliera Nazionale di Parità, Oriana Calabresi e Antonella Ninci referenti della Rete Nazionale dei CUG, Rosaria Gianella del Dipartimento della funzione pubblica e, ancora, Linda Laura Sabbadini, Laura Calafà, Francesca Verzì e Aldo Morrone. A moderare Carlo Mochi Sismondi.

In-rete-contro-la-violenza_programma-evento-compresso

Il programma integrale

Simona Cerrai
Presidente CUG ARPAT- vice Presidente Rete CUG Ambiente

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.