Progetto ADA: adattamento in agricoltura

Lo sviluppo di strumenti di conoscenza e pianificazione per un'agricoltura che si adatta ai cambiamenti climatici.

650
Lavoro nei campi
Lavoro nei campi - Emilia-Romagna - Attività produttive - foto di Samanta Morelli

Venerdì 13 novembre, alle ore 15.30 si terrà l’evento di presentazione del progetto Life ADA su piattaforma zoom dal titolo “Agricoltura e cambiamenti climatici: adattamento e resilienza per fermare la febbre del pianeta” a cui parteciperanno Alessio Mammi (Assessore all’agricoltura e agroalimentare, caccia e pesca Regione Emilia-Romagna) Pierluigi Stefanini (Presidente Unipol) e Dino Scanavino (Presidente Cia-Agricoltori Italiani). 

Scopo del progetto ADA (Adaptation in Agricolture) è aumentare la resilienza del settore agricolo attraverso lo sviluppo di strumenti di conoscenza e pianificazione che le forme aggregate di produttori e agricoltori possono utilizzare per adattarsi ai cambiamenti climatici

I principali destinatari dell’iniziativa, che potrà contare su un budget totale di quasi 2 milioni di euro, di cui circa la metà co-finanziata dalla UE, sono i singoli agricoltori e le Organizzazioni di Produttori di tre filiere agroalimentari: prodotti lattiero-caseari (Parmigiano Reggiano), vino, frutta e verdura.

UnipolSai è capofila del progetto in collaborazione con Arpae Emilia-Romagna, Cia-Agricoltori Italiani, CREA Politiche e Bioeconomia, Festambiente, Legacoop Agroalimentare Nord Italia, Leithà e Regione Emilia-Romagna.

Scopri di più sul progetto ADA e come iscriversi sul sito di Arpae

PROGRAMMA_9NOV2020

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.