Scuola per l’Ambiente, al via i corsi per neolaureati a cura di Arpa Lombardia

I tre moduli su monitoraggio, controllo ambientale e attività di laboratorio si terranno on line tra novembre e dicembre

417

Anche in questo complicato 2020, Arpa Lombardia sta confermando il proprio impegno all’interno di Scuola per l’Ambiente, attività nata nel 2012 dalla collaborazione tra l’Agenzia, per la parte didattico scientifica, ed Èupolis Lombardia (ora confluito in PoliS Lombardia), per la parte organizzativa.

L’obiettivo è quello di offrire agli interlocutori territoriali (in particolare i Comuni, ma anche altri enti pubblici, aziende, ordini professionali, ecc.) momenti formativi mirati a favorire una proficua collaborazione fra gli attori coinvolti, a vario titolo, nella tutela dell’ambiente.

Come è facile intuire, le difficoltà emerse a causa dell’emergenza COVID-19 hanno reso necessaria una ridefinizione e una selezione mirata degli eventi già programmati per questo anno formativo.
Ciò nonostante, anzi proprio in considerazione dell’attuale momento storico, Arpa Lombardia ha deciso di mantenere attivi i percorsi dedicati ai neolaureati, un ciclo di incontri fortemente voluto e stabilmente presente nella programmazione di Scuola per l’Ambiente già dal 2016.

Gli incontri prevedono tre moduli distinti che offrono l’opportunità di approfondire i temi, le responsabilità, le normative, le mansioni e le professionalità connesse al monitoraggio ambientale”, al controllo ambientale” e alle attività di laboratorio”.

Volutamente ritagliato all’interno del ventaglio di proposte di Scuola per l’Ambiente solitamente dedicato a chi già opera negli Enti locali, questo focus sui percorsi professionali si rivolge ai neolaureati, ai giovani professionisti che si affacciano al mondo del lavoro dopo aver conseguito un titolo di studio in ambito scientifico, collegato al tema dell’ambiente, della sicurezza e salvaguardia ambientale: Chimica, Fisica, Biologia, Geologia, Scienze ambientali, Ingegneria, etc.

Ricevere una panoramica dei comparti ambientali, delle implicazioni e dei risvolti professionali ad essi collegati, degli interlocutori che fanno parte del sistema ambientale, delle relazioni tra attori fisici, tra attori istituzionali e non, e naturalmente entrare nel merito e nel dettaglio del ruolo specifico di Arpa, può consentire a questi giovani di cogliere e indentificare le opportunità lavorative maggiormente rispondenti ai percorsi universitari portati a termine e alle proprie aspirazioni.

Gli eventi formativi sono previsti per i prossimi mesi di novembre e dicembre.

Per informazioni:    
d.polli@arpalombardia.it
SCUOLA PER L’AMBIENTE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.