Ispra, pubblicato il Rapporto di sostenibilità

532

E’ il primo ente di ricerca in Italia a pubblicare un Rapporto di sostenibilità. Una novità per l’Istituto e una scelta precisa: quella di condividere non solo le attività che hanno visto impegnata Ispra nel corso del 2019, ma anche l’identità, i valori e l’impegno con cui l’Istituto svolge il proprio lavoro da molti anni.

L’emergenza Covid-19 ha fatto slittare di qualche mese l’uscita del Rapporto. Un anno particolare, in cui l’ambiente e le pressioni antropiche sull’ecosistema sono diventate un tema centrale del dibattito scientifico. Allo stesso tempo l’Italia si troverà nei prossimi mesi ad effettuare scelte importanti nel campo dell’ambiente e della digitalizzazione. Tutto nel quadro più ampio dell’Agenda 2030, del Green Deal, dell’Accordo di Parigi e della Strategia sulla Biodiversità. Fondamentale, quindi, per un Istituto come Ispra offrire un panorama generale delle attività, delle competenze e delle professionalità da mettere al servizio del Paese.

Il documento offre una visione complessiva del ruolo e delle attività di Ispra. Dopo una presentazione dell’Istituto, della governance e dell’identità, seguono alcuni approfondimenti su temi che si possono ricondurre a tre macro-focus: il cambiamento climatico, l’economia circolare, gli ecosistemi e la biodiversità.

rapporto-2020-ispra-settembre


Leggi il Rapporto completo: https://www.isprambiente.gov.it/files2020/pubblicazioni/documenti-tecnici/rapporto-2020-ispra-settembre.pdf

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.