Arpa FVG, Arpa Veneto e Centro Maree insieme per prevedere mareggiate e acqua alta

430

Con l’approvazione dell’accordo di collaborazione tecnico scientifica – il cui iter procedurale si concluderà nei prossimi giorni – tra Arpa FVG, Arpa Veneto e il Centro previsione segnalazione maree del Comune di Venezia, prende definitivamente forma il progetto di studio delle maree in Alto Adriatico. L’obiettivo è quello di condividere una strategia comune per il miglioramento delle previsioni meteo-marine, anche al fine di meglio fronteggiare i fenomeni di acqua alta e le intense mareggiate che periodicamente causano ingenti danni su tutta la fascia costiera.

L’accordo di collaborazione è finalizzato alla realizzazione di un sistema informativo organico funzionale alla previsione dello stato del mare e del “sovralzo” di marea con particolare attenzione agli eventi estremi, anche ai fini dell’emissione di eventuali segnalazioni e avvisi di competenza degli organismi di Protezione Civile regionale (CFD) della Regione Veneto e Friuli Venezia Giulia.

La collaborazione prevede pertanto lo scambio in tempo reale di dati meteo-ambientali, di previsioni del livello della marea e dello stato del mare, oltre alle previsioni meteo con particolare riferimento a vento e pressione atmosferica. E’ previsto, inoltre, lo studio degli eventi estremi, nonché lo sviluppo di attività di formazione e di ricerca congiunti.

L’accordo giunge a conclusione di un percorso avviato ad inizio anno finalizzato a potenziare le attività di previsione dei fenomeni meteo-marini estremi. A tale proposito sono da ricordare la stipula in marzo di una prima convenzione quadro tra Arpa FVG e Arpa Veneto per la gestione coordinata dei servizi in ambito meteorologico e la recente stipula di una seconda convenzione tra Arpa FVG e il dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Trieste per un approfondito studio del moto ondoso.

Le attività previste dall’accordo di collaborazione attualmente in fase di firma coinvolgeranno strutture che già oggi svolgono attività nell’ambito delle previsioni meteo marine. Da parte Veneta sarà coinvolto il Centro previsione segnalazione maree del Comune di Venezia e il centro meteorologico di ArpaV, mentre in Friuli Venezia Giulia saranno coinvolte due strutture di Arpa FVG: l’Osservatorio meteo regionale e, per gli aspetti di modellizzazione, il Centro regionale di modellistica ambientale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.