Emilia-Romagna, nuova indagine sui rifiuti

Diventa "agente zero zero waste" è lo slogan della nuova campagna di comunicazione della Regione Emilia-Romagna "Chi li ha visti?", nata per ricostruire il percorso dei rifiuti dopo la raccolta differenziata, per divulgare i dati sul loro effettivo recupero e per raccontare gli obiettivi regionali.

405

Nel 2018 in Emilia-Romagna, grazie all’impegno di cittadini, istituzioni e aziende, il 68% dei rifiuti è stato destinato alla raccolta differenziata e il riciclo di materia è arrivato al 60%. Questo ciclo virtuoso consente una effettiva valorizzazione dei rifiuti a partire proprio dalla raccolta differenziata domestica, per arrivare alle aziende che raccolgono, trasformano e creano nuovi prodotti riciclando quello che buttiamo via.

Ma vogliamo fare ancora di più, perché quasi il 53% dei rifiuti presenti nell’indifferenziato potrebbe essere recuperato se fosse correttamente separato e perché possiamo diminuire la quantità di rifiuti che produciamo (nel 2018, 673 kg/ab).

C’è quindi bisogno di un ulteriore contributo da chi vuole diventare agente del cambiamento, perché il nostro Pianeta necessita di tutte le risorse disponibili e perché i rifiuti, la diminuzione della loro produzione e la corretta gestione di quelli comunque prodotti, possono essere un volano per l’economia.

Per chi fosse interessato a divulgare i temi trattatati dalla campagna, la Regione mette a disposizione una mostra itinerante costituita da 8 pannelli per l’esposizione temporanea in occasione di iniziative, eventi, fiere, convegni sul tema dei rifiuti e della sostenibilità.

Per informazioni e prenotazioni si può contattare il Servizio giuridico dell’ambiente, rifiuti (tel. 051.527.6078-6052, e-mail servrifiuti@regione.emilia-romagna.it).

rollup-rer-web

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.