Concentrazioni di inquinanti atmosferici in tempo di Coronavirus in Veneto

1937

Il comunicato di Arpa Veneto riprende ed analizza aspetti legati all’inquinamento atmosferico che, anche in questo periodo di limitazioni alla circolazione, continua ad avere una grande evidenza nei media, sottolineando l’importanza di trattare l’argomento con grande rigore scientifico. Discutere di inquinamento atmosferico tout court, senza entrare nel merito del comportamento dei singoli inquinanti può portare a trarre conclusioni errate o vere solo in parte, come apparso più volte in questi giorni su stampa e media.

il comunicato

Tra gli inquinanti analizzati particolato atmosferico e ossidi di azoto. Per questi ultimi il documento riprende uno studio sull’andamento di biossido e monossido di azoto, inquinante, quest’ultimo, che nei pressi delle arterie viarie è un tipico tracciante delle emissioni dei veicoli e non risente molto a scala locale della variabilità meteorologica.

Commento-dati-NO2_emergenza-COVID-19

approfondisci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.