Accountability, innovazione e processi condivisi

1079

La video intervista a Luca Marchesi, da settembre 2019 nuovo direttore generale di Arpa Veneto. Nell’intervista ci racconta i primi mesi di questa sua nuova avventura, in una «delle Agenzie più forti del sistema nazionale, con quasi novecento persone dislocate nel territorio regionale, una buona logistica, dotata di tecnologia avanzata, e con settori di eccellenza nazionale», una struttura che ha trovato in ottime condizioni, ma che va “posizionata in maniera nuova per cogliere le sfide in continua evoluzione” che il tema dell’Ambiente pone.

Del resto l’Agenzia è parte attiva nel Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (SNPA), un aspetto, questo – l’appartenere a una solida e ampia comunità professionale e scientifica – «molto importante, l’Italia è un paese lungo e stretto le cui differenze vanno colmate nel settore ambientale; vi è la necessità che l’ente pubblico di controllo sia performante in maniera adeguata in tutto il territorio, e poi c’è il tema delle imprese che hanno bisogno di muoversi in un contesto coerente». A questo bisogna aggiungere la «reputazione presso l’opinione pubblica, lavorare in rete, allineare prestazioni e protocolli, e comunicarlo è fondamentale».

Insomma la cosiddetta “accountability” – termine in inglese che definisce la responsabilità e la credibilità presso la comunità – è centrale, soprattutto «in un mondo in cui le decisioni e percezioni della collettività sono spesso non evidence based, ossia non fondate da evidenza scientifica». Per questo le Agenzie che sono tenute a «controllare gli elementi di pressione, conoscere lo stato dell’ambiente, devono anche essere in grado di comunicarlo, sia per supportare le decisioni delle policy, della politica, sia, dall’altro, per spiegare e creare consenso rispetto a ciò che accade; la paura nasce dal non conoscere».

Un Ambiente che è sempre di più sotto gli occhi di tutti, che mobilita nel mondo le nuove generazioni con movimenti come Fridays For Future di Greta Thunberg, ma anche un Ambiente per il quale, nell’Agenda 2030, le Nazioni Unite hanno stilato 17 obiettivi di sviluppo sostenibile. Fra obiettivi strategici mondiali e sfide quotidiane a partire dal «rinnovamento generazionale di Arpa Veneto, in particolare in riferimento all’età media del gruppo dirigente» è iniziato il mandato di Luca Marchesi, che come Direttore generale dell’Agenzia ha intrapreso dunque un nuovo percorso di rinnovamento. (Sil. Gor.)

La video intervista a Luca Marchesi, direttore generale Arpa Veneto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.