Giornata della trasparenza Arpa FVG 2019, l’opinione dei ragazzi

551

L’ambiente sta davvero a cuore alle nuove generazioni? E le attività di controllo ambientale, compito delle Arpa, sono percepite come importanti? Queste e altre domande le abbiamo rivolte direttamente ai ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado il 20 novembre a Udine in occasione della Giornata della trasparenza di Arpa FVG.

Ospiti principali della Giornata sono stati infatti gli studenti dell’I.S.I.S. “A. Malignani” e dell’I.P.S.I.A. “G. Ceconi” ai quali sono state presentate alcune delle attività di Arpa FVG. Visto il gran numero di partecipanti, abbiamo colto l’occasione per conoscere le opinioni dei ragazzi somministrando loro un breve questionario.

Dalle risposte ricevute (186 questionari consegnati) è emersa la profonda sensibilità dei ragazzi sulle tematiche legate all’ambiente, che si fa sentire anche a livello internazionale grazie ai numerosi movimenti dei giovanissimi attivisti a difesa del pianeta, e che non manca ai giovani delle scuole udinesi.

Per il 79% dei ragazzi che abbiamo incontrato, infatti, la tutela dell’ambiente è considerata “molto importante” e il 20% la considera “abbastanza importante”.

I problemi ambientali che preoccupano di più i giovani sono:

  • l’inquinamento dell’aria e, in particolare, i rischi collegati alle emissioni generate dal settore industriale e dei trasporti (28,8%);
  • l’inquinamento dell’acqua in generale e, nello specifico, dei mari (21,2%).

Segue la questione dei rifiuti e soprattutto dei problemi generati dai rifiuti in plastica (16,4%). I ragazzi risultano già sensibilizzati sul tema del riscaldamento globale (11,5%). Fra le preoccupazioni dei giovani è stato citato inoltre l’inquinamento del pianeta in generale (7,7%) e “altri” problemi ambientali (14,4%, fra cui l’estinzione delle specie e l’inquinamento elettromagnetico).

L’interesse per l’ambiente si evince anche dalla percezione del proprio grado di informazione. Ben il 71,9% dei ragazzi si considera infatti “abbastanza informato” sulle tematiche relative all’ambiente. Il 13,5% si ritiene “molto informato” e il 14,6% “poco informato”.

Un dato che ci motiva, in quanto Arpa, è che per l’84,5% dei presenti alla Giornata della trasparenza, i controlli ambientali sono giudicati “molto importanti” (per il 15% “abbastanza importanti”).

Come spesso succede, l’incontro con i giovani e l’ascolto delle loro opinioni ci regala ulteriori stimoli per migliorare, giorno dopo giorno, il nostro lavoro quotidiano orientato alla sostenibilità ambientale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.