Il Profilo di salute dell’Emilia-Romagna

Presentato a Bologna il 14 ottobre il Profilo di salute dell'Emilia-Romagna, un documento utile per contribuire allo sviluppo partecipato del nuovo Piano della prevenzione, in fase di elaborazione. Il Profilo è realizzato con la collaborazione di Arpae.

75

Presentato a Bologna lo scorso 14 ottobre il Profilo di salute dell’Emilia-Romagna, documento preliminare all’elaborazione del nuovo Piano di prevenzione regionale.
Per sostenere la programmazione sanitaria è strategico, infatti, raccogliere, sistematizzare e dare informazioni sullo stato di salute della popolazione residente nel territorio, assicurando quando possibili comparazioni intraregionali o tra realtà italiane. Il Profilo, organizzato in 10 capitoli, è realizzato anche con la collaborazione di Arpae, in particolare per quanto riguarda il capitolo Ambiente e salute.

Alla presentazione è intervenuto anche Giuseppe Bortone, direttore generale di Arpae, sottolineando l’importanza di un approccio multidisciplinare ed ecosistemico come fattore determinante per lo sviluppo di politiche e azioni innovative di prevenzione. Vanno in questa direzione le iniziative già avviate a livello locale e nazionale quali la formazione congiunta, l’istituzione di tavoli di lavoro comuni, la creazione di task force tra Snpa (Sistema nazionale di protezione dell’ambiente) e ministero della Salute (leggi anche Ambiente e salute, nuove prospettive di sviluppo, Giuseppe Bortone, Ecoscienza 1/2019).

Vai a Profilo di salute Emilia-Romagna

Vai al capitolo Ambiente e salute

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.