Arpa Puglia inaugura il 7 ottobre nuovo Centro Regionale Mare, Laporta visita la struttura

747
Stefano Laporta e Vito Bruno

Rimandata di qualche giorno l’inaugurazione ufficiale del Centro – a causa del maltempo che ha colpito la città di Bari – non ha subito, invece, spostamenti la visita del presidente Snpa Stefano Laporta, lo scorso 19 settembre, presso la nuova struttura di Arpa Puglia al civico 11 di corso Vittorio Veneto a Bari. L’incontro con l’Agenzia fa parte di una serie di appuntamenti voluti dal presidente di Ispra ed SNPA Laporta in tutte le regioni italiane per conoscere le peculiarità e le eccellenze delle singole Agenzie per l’ambiente e dare nuovo impulso all’applicazione della legge che ha istituito il Sistema stesso.

Incontrando il Direttore generale di Arpa Puglia Vito Bruno e il personale dell’Agenzia, Laporta ha sottolineato l’eccellenza rappresentata dai laboratori del nuovo Centro Regionale Mare, dotato di strumentazioni avanzate in grado di effettuare prestazioni analitiche a supporto non solo della Regione ma di tutto il Sistema SNPA. Non a caso Arpa Puglia coordina la Rete di Referenti SNPA per il monitoraggio dell’ambiente marino e l’attuazione della Direttiva Quadro sulla Strategia Marina, una delle attività inserite nel Piano Triennale Snpa 2018-2020. La nuova struttura di Arpa Puglia è un’unità operativa cosiddetta “complessa” dell’Agenzia, poiché andrà a svolgere attività di alto livello tecnico per l’analisi dell’ambiente marino.

Durante l’incontro con gli addetti dell’Agenzia, Laporta ha ribadito la forte richiesta di prestazioni rivolta a Snpa, sia da parte delle istituzioni che dai cittadini, e come questo assegni grandi responsabilità al Sistema. Sono stati quindi toccati temi di rilievo, quali il rapporto di fiducia instaurato e consolidato dal Sistema con le Forze dell’ordine, con le Procure e con gli organi di Giustizia amministrativa; l’importanza della prossima legge finanziaria, da cui ci si aspettano novità positive in materia di assunzioni, per completare, migliorare ed implementare l’organico (soprattutto per alcune specifiche professionalità tecniche necessarie), e si richiederanno maggiori risorse, in relazione all’attuazione dei Lepta.

Successivamente Laporta si è recato alla Fiera del Levante, dove ha sottolineato come le sfide ambientali globali siano state messe al centro delle iniziative della Fiera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.