Anche il catasto dei CEM nella App di Arpa Marche

77

A luglio Arpa Marche ha presentato la sua nuova APP, attraverso la quale già si potevano vedere i dati della balneazione e meteo. Ad agosto è stata inserita la voce “ARIA” e con essa l’accesso alla Rete Regionale della Qualità dell’Aria e alle Emissioni da impianti industriali, e nella matrice “ACQUA” anche il monitoraggio dell’alga Ostreopsis Ovata lungo la costa marchigiana.

Ora, sono stati rese disponibili anche le informazioni provenienti dal catasto regionale delle sorgenti di campo elettromagnetico, previsto dalla legge n.36 del 22/02/2001 e dalla legge regionale n.12 del 2017, istituito presso l’Arpam secondo i criteri definiti dal decreto 13/2/2014 (Istituzione del Catasto nazionale delle sorgenti dei campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici).

Sulla mappa relativa al catasto RF è possibile visionare un estratto dei dati presenti sul catasto ed in particolare gli impianti di teleradiocomunicazione attivi, quali emittenti radiofoniche e televisive e stazioni radio base per telefonia mobile, con specificati la tipologia degli stessi e i valori massimi delle ultime misure di campo elettrico effettuate. Le misure si riferiscono al limite di esposizione (pari a 20 V/m per frequenze fra 3 MHz e 3 GHz) e al valore di attenzione e obiettivo di qualità di 6 V/m previsti dal decreto 8/7/2003.

“ARPAM” è scaricabile da Play store ed Apple store.


Le App di altre agenzie, in alcuni casi si tratta di App uniche con vari servizi, in altri casi sono state sviluppate App diverse per i singoli servizi:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.