Regione FVG: nasce la “Direzione centrale difesa dell’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile”

258

Il 2 agosto, a Trieste, il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, ha redistribuito gli incarichi fra i 10 assessori che compongono la Giunta regionale. La novità è l’istituzione della delega allo Sviluppo sostenibile, assegnata a Fabio Scoccimarro insieme alla così rinominata Difesa dell’ambiente e all’Energia.

“Il Friuli Venezia Giulia ha avviato, nello scorso dicembre, il proprio percorso di redazione della Strategia regionale per lo sviluppo sostenibile. Un percorso che tanto a livello locale che a livello globale è indispensabile e indifferibile concretizzare, con azioni virtuose che siano in grado di mitigare l’effetto serra ed evitare i danni provocati dai cambiamenti climatici”. Così l’assessore Fabio Scoccimarro tiene a sottolineare la nuova delega e quindi denominazione del suo assessorato alla “Difesa dell’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile”.

“Tre parole, difesa e sviluppo sostenibile, che segnano un primo passo, un segnale forte, una stella polare che possa indicare la giusta rotta a tutta la regione, dai privati alla pubblica amministrazione”.

“Non solo cambiamenti climatici quindi. Molte sono le questioni ambientali, ecologiche e sociali da affrontare: inquinamento di aria, suolo e acqua, deforestazione e desertificazione, perdita della biodiversità, elettrosmog, nuove povertà – sottolinea l’assessore -. Ecco perché Difesa dell’Ambiente e Sviluppo sostenibile, oltre al tema energetico, sono temi prioritari per la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Attenzione dimostrata anche in fase di assestamento, con il budget totale della direzione arrivato a quasi 100 milioni di euro, cui vanno aggiunti gli oltre 100 milioni destinati al Commissario per il dissesto idrogeologo e i quasi 450 milioni di euro destinati nel triennio alla Protezione civile”.

Confermata quindi la sinergia tra la Direzione centrale e Arpa FVG le cui attività si inseriscono pienamente in questo nuovo assetto orientato a rafforzare il percorso, spesso frammentato, verso lo sviluppo sostenibile, secondo i principi e gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU: l’Agenzia è infatti coinvolta nel percorso di predisposizione della Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile, con il neo Direttore Generale facente parte della “cabina di regia” ad hoc costituita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.