Arpa Piemonte a Pechino: avviato il progetto sulla rete di monitoraggio dei campi elettromagnetici

254

Dal 10 al 14 giugno si è svolto a Pechino il meeting che ha dato avvio al progetto tra Arpa Piemonte e il BEE (Bureau of Ecology and Environment) di Pechino sulla predisposizione di una rete di monitoraggio dei campi elettromagnetici presso l’area urbana della municipalità di Pechino.

Questo progetto si svolge nell’ambito di un programma di cooperazione internazionale cino-italiana tra il nostro Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e la Municipalità di Pechino su temi inerenti la protezione da fattori ambientali di rischio per l’uomo e prosegue la collaborazione tra Arpa Piemonte e BEE di Pechino che è stata avviata nel 2014 con un protocollo di intesa durato tre anni.

Al meeting hanno partecipato tecnici esperti di Arpa Piemonte che hanno portato contributi sul tema delle misure e dei modelli di calcolo per la valutazione dell’esposizione umana a campi elettromagnetici.

La delegazione di Arpa Piemonte ha avuto anche l’opportunità di incontrare il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa presso il padiglione italiano dell’esposizione internazionale “17th China International Environmental Protection Exhibition and Conference”. Il Ministro Costa, a cui è stato presentato il progetto tra Arpa Piemonte e il BEE, ha apprezzato la collaborazione internazionale e ha evidenziato l’importanza di questo tema soprattutto in relazione allo sviluppo della tecnologia 5G.

I contributi di Arpa Piemonte:

Radiofrequency Exposure Assessment: a synthetic review of environmental fields measurements with a focus on induced currents – Laura Anglesio

Training on power frequency electric and magnetic field strength prediction model – Enrica Caputo

Radar radiation characteristics and measurements methods – Sara Adda

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.