La scienza all’opposizione negli Stati Uniti

243

La scienza è chiara, gli studenti scioperano e l’opinione pubblica mondiale chiede l’unica cosa che ancora non c’è: un livello di leadership all’altezza del problema. Sia chiaro, il contrasto ai cambiamenti climatici richiede una trasformazione sociale a una scala e con una rapidità che raramente si è verificata nella storia.

Ma possiamo farcela. Abbiamo già oggi le tecnologie necessarie e a costi accessibili per realizzare in non più di vent’anni il phase out totale dai combustibili fossili a favore di fonti energetiche rinnovabili e carbon free.

Abbiamo tutti gli strumenti per tagliare il traguardo indicato dagli scienziati dell’IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change) e far sì che l’aumento della temperatura rispetto ai livelli pre-industriali rimanga ben al di sotto dei 2 °C, come prevedono gli accordi di Parigi.

A mettere nero su bianco queste considerazioni in un editoriale apparso sulla rivista americana Science, di cui parla diffusamente in un articolo su Micron Pietro Greco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.