CinemAmbiente, l’avvio del Festival e i vincitori della sessione Junior

178

Il Festival CinemAmbiente, giunto alla 22ma edizione, si svolgerà a Torino dal 31 maggio al 5 giugno 2019. Prima e più importante manifestazione di cinema ambientale in Italia, tra le maggiori a livello internazionale, il Festival rispecchia anche quest’anno, attraverso un cartellone estremamente ampio e articolato, la crescita e la costante espansione della produzione mondiale di settore, che ormai di frequente travalica i confini specialisti per affrontare temi cruciali della contemporaneità e incontrare pubblici trasversali sempre più ampi.

L’ingresso al Festival è gratuito. Per info https://cinemambiente.it/

120 titoli in cartellone saranno suddivisi nelle quattro tradizionali sezioni competitive del Festival – Concorso documentari internazionaliConcorso documentari One HourConcorso documentari italianiConcorso cortometraggi internazionali – e nelle sezioni Panorama ed Eventi speciali, riservate ai film fuori concorso. 

A queste sezioni si aggiunge la sezione autonoma di CinemAmbiente Junior, istituita dallo scorso anno e riservata alle scuole (primarie e secondarie di I e II grado), all’interno della quale sono stati proposti un concorso per cortometraggi a tema ambientale e un ciclo di proiezioni e attività didattico-laboratoriali in corso dal 22 marzo. 

L’iniziativa è stata patrocinata anche dal Sistema nazionale protezione ambientale (SNPA) che con Arpa Piemonte ha preso parte alla Giuria di CinemAmbiente Junior 2019 che era infatti composta da Angelo Robotto, direttore generale di Arpa Piemonte; Vanessa Pallucchi, vicepresidente nazionale di Legambiente; Lello Savonardo, docente di Teorie e tecniche della Comunicazione e Comunicazione e culture giovanili al Dipartimento di Scienze sociali dell’Università di Napoli.

Il premio per le scuole primarie è stato assegnato a Giustino, uccellino coraggioso, realizzato dalla classe IIC dell’Istituto comprensivo 57 “San Giovanni Bosco” di Napoli, sul tema dei roghi boschivi in estate.

A vincere il concorso per le scuole secondarie di I grado è stato “Gli eroi del riciclo“, della classe IIIG dell’Istituto comprensivo “A. Stoppani” di Lecco, dedicato alla raccolta differenziata e alla riduzione dei rifiuti.

Tra le opere presentate dalle scuole secondarie di II grado, infine, la Giuria ha nominato vincitore il cortometraggio “2 gradi“, realizzato dagli allievi del Gruppo ScriLab dell’Istituto di istruzione superiore “Ferraris-Brunelleschi” di Empoli (Firenze) a partire dalla frase di Nelson Mandela «L’acqua è Democrazia».

Attribuita inoltre una menzione speciale a “Uomini e ferro“, opera della VA indirizzo biotecnologie ambientali dell’Istituto “Antonio Pacinotti” di Taranto, sul rapporto tra la città e il colosso siderurgico ex-Ilva.

I ragazzi delle scuole superiori vincitrici saranno ospitati in Arpa Piemonte per una visita guidata al Centro Funzionale Meteo e Rischi idrogeologici.

I film vincitori saranno premiati il 5 giugno a Torino, alla presenza del ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, nel corso della cerimonia di chiusura del Festival CinemAmbiente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.