Contaminazione da mercurio dell’asta fluviale Paglia-Tevere

243

ARPA Umbria partecipa al monitoraggio del fiume Paglia per studiare e fronteggiare una importante criticità territoriale legata all’inquinamento diffuso da mercurio, molto probabilmente derivante dalle antiche attività estrattive condotte in Toscana.

Unitamente a Regione e USL, l’Agenzia svolge una serie di campionamenti delle matrici aria, acqua, suolo e sedimenti per offrire un quadro integrato dello stato ambientale dell’area di studio e delle eventuali ricadute sulla salute umana.

All’interno di tale monitoraggio la Regione Umbria ha affidato ad ARPA Umbria alcune attività specifiche per l’attuazione del Piano interregionale di indagine nelle aste fluviali del fiume Paglia e del fiume Tevere, finalizzato alla verifica dello stato di contaminazione da mercurio.

L’articolo integrale sull’attività svolta e sui risultati di tale monitoraggio è pubblicato nel Rapporto Ambiente Snpa edizione 2018.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.