Accordo Arpa Piemonte e Cinemambiente per la sostenibilità ambientale

Dalle emozioni che suscita la visione di un film alla consapevolezza che le azioni del singolo fanno la differenza anche nella tutela del nostro ambiente.

272
home page cinemambiente

Collaborare per la promozione e l’educazione alla sostenibilità attraverso un programma di iniziative da avviare nell’ambito del Festival Internazionale di Cinemambiente e in occasione di eventi collaterali: è questo l’obiettivo dell’accordo triennale di cooperazione, sottoscritto dall’Associazione Cinemambiente e da Arpa Piemonte. A siglare il documento il direttore e ideatore dell’Environmental Film Festival Gaetano Capizzi e il direttore generale di Arpa, Angelo Robotto.

Tra le azioni in cantiere, l’accordo prevede la realizzazione di progetti rivolti al mondo della scuola e del lavoro, il sostegno reciproco nella comunicazione e divulgazione di temi ambientali di attualità e la progettazione di materiali didattici attraverso strumenti audiovisivi con il coinvolgimento diretto dei ragazzi in veste di attori protagonisti e autori.

Il mezzo audiovisivo induce alla riflessione condivisa, al dialogo e al confronto sviluppando sensibilità rispetto al patrimonio ambientale, permette di migliorare le competenze comunicative e di espressione attraverso linguaggi contemporanei che meglio di altri fanno maturare consapevolezza e stimolano al cambiamento.

Gaetano Capizzi ha sottolineato che “convinti che lo strumento audiovisivo sia un mezzo strategico per accrescere cultura e sensibilità ambientali abbiamo realizzato strumenti quali Cinemambiente TV, film per l’educazione ambientale, Cinemambiente Tour e Cinemambiente Junior che vogliamo potenziare con l’accordo con Arpa Piemonte e il Sistema nazionale di protezione dell’ambiente”.

“La collaborazione che avviamo con Cinemambiente” ha osservato il direttore generale Arpa Angelo Robotto “assume anche una valenza più ampia dei confini regionali, sancita dalla concessione del Patrocinio del Sistema Nazionale di Protezione Ambientale (SNPA) per favorire in particolare la diffusione del Concorso nazionale per le scuole Cinemambiente Junior”.

“Il connubio film ed esperto funziona perché il video muove emozioni e l’incontro diretto al termine della visione con i professionisti, come i tecnici di Arpa, rispondendo alle domande del pubblico, aiuta ad acquisire strumenti scientifici utili per la lettura della realtà” ha aggiunto Capizzi.

“Sono certo che l’accordo non rimarrà un pezzo di carta ma diverrà parte dell’attività istituzionale come modo ulteriore per avvicinare la scienza al grande pubblico” ha concluso Robotto. “La tutela dell’ambiente non può essere obiettivo delle sole istituzioni ma occorre diventi un’azione corale che deve maturare in tutti noi attraverso la conoscenza dello stato di salute del nostro territorio. Alla condivisione di questa conoscenza Arpa lavora ogni giorno utilizzando tutte le strade possibili e l’accordo con Cinemambiente ne è la prova”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.