Sardegna, pubblicato il 17° rapporto sulla gestione dei rifiuti urbani

181

Il rapporto illustra il quadro dei rifiuti urbani (RU) raccolti e gestiti nel 2015, ricavati dall’incrocio delle informazioni fornite da Comuni e loro associazioni e quelle fornite dagli impianti che ricevono e trattano i rifiuti. Rispetto al 2014, lieve flessione per i rifiuti urbani.

A conferma del trend decrescente già in atto da qualche anno, il totale RU raccolti è stato di 717.241,96 t, presentando così una flessione percentuale dell’1% rispetto alle 725.027,19 t del 2014. Il calo della raccolta dei rifiuti è da un lato da imputare all’aumento di comuni che stanno adottando il sistema di raccolta porta a porta domiciliare, fra i quali nel 2015 figurano alcuni importanti centri del Nord Sardegna, e che di norma comporta una riduzione dei rifiuti speciali conferiti in maniera incontrollata da utenze non domestiche, e in parte alla crisi economica che limita i consumi e anche la produzione dei rifiuti domestici e dei rifiuti assimilati delle attività produttive site in ambito comunale.
Link alla notizia sul sito dell’Arpa Sardegna 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.